Master in psicodiagnostica

IX Edizione

Il Master in Psicodiagnostica è un percorso formativo biennale. Diventare psicodiagnosta ti permette di somministrare test, comunicarne i risultati al paziente, ai familiari e/o all’inviante e scrivere la relazione per gli altri professionisti coinvolti nella gestione del caso (psichiatra, psicoterapeuta, neurologo, insegnanti, ecc.).

La prossima edizione del Master in Psicodiganostica inizierà il 19 novembre 2022 e si terrà in modalità mista: online e in presenza nelle aule dello Studio Associato ARP, struttura ambulatoriale dal 1992.

Accedi alla selezione

A chi è rivolto

Il percorso è stato creato per formare la prossima generazione di psicodiagnosti. L’obiettivo è quello di preparare clinici in grado di utilizzare in maniera trasversale modelli teorici cognitivi e di personalità al fine di scegliere gli strumenti più adatti da somministrare ai pazienti, formulare ipotesi cliniche basandosi sui dati e comunicarle al paziente e/o ai familiari e all’inviante.

Il Master è pensato per tutti gli psicologi interessati a rilevare le possibili criticità dei pazienti nelle aree affettiva, cognitiva e relazionale, unitamente al livello di gravità del disagio della persona.

Il candidato ideale

Cerchiamo giovani psicologi con laurea triennale o magistrale interessati e appassionati di psicologia clinica con la voglia di approfondire quanto appreso durante il percorso di formazione universitaria riguardo ai test e alla psicodiagnosi.

Info e costi

Date

29/11/2022 – 23/11/2024

Numero di partecipanti massimo

35 posti

Durata

Biennale, con lezioni il sabato dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00 per 2 week-end al mese.

Edizione

IX (dal 1994)

Costi

  • esterni 4.000+2% Enpap+IVA
  • collaboratori e tirocinanti ARP 3200+2% Enpap+IVA

Laboratorio 200+2% Enpap+IVA da pagare all’iscrizione.

Modalità di pagamento

Il pagamento è rateizzato nell’arco dei due anni e avverrà in 5 rate entro le seguenti date: 30/10/2022 – 31/03/2023 – 30/09/2023 – 31/03/2024 – 30/09/2024 

Sede

📌 ARP Studio Associato di Psicologia clinica, Piazza Sant’Ambrogio 16, Milano
📹 Online

Chi è e cosa fa uno/a psicodiagnosta?

Non tutti gli psicologi dopo l’esame di abilitazione all’esercizio della professione (Esame di Stato) sono psicogdiagnosti. Per diventarlo è necessario aver intrapreso uno specifico percorso formativo.

Lo psicodiagnosta conosce le caratteristiche degli strumenti che propone, decide quale modello di psicopatologia potrebbe avere il maggior potere esplicativo per comprendere il disagio della persona e sceglie gli strumenti necessari per rilevare i costrutti che ipotizza – in base alle conoscenze di
psicopatologia – siano sottesi al disagio/disturbo lamentato.

Il processo di selezione

Accedi alla selezione

Compila il form con il tuo nome e la tua mail.

Ricevi la mail

Controlla il tuo indirizzo mail (controlla lo spam o promozioni).

Prenota il colloquio

Potrai prenotare un appuntamento con un membro della nostra faculty.

Partecipa al colloquio

Sostieni il colloquio per essere ammesso e dimostrare il tuo desiderio di apprendere.

Inizia la tua avventura

Puoi cominciare a preparare il materiale per prendere appunti!

Scopri come diventare psicodiagnosta

Obiettivo del Master è quello di mettere gli allievi nella condizione di acquisire progressivamente competenze teoriche e pratiche attraverso lezioni frontali, esercitazioni guidate in aula e in autonomia. Avrai a disposizione clinici che lavorano in contesti diversi, hanno una differente esperienza clinica, hanno partecipato alla taratura degli strumenti e/o hanno pubblicato in merito all’argomento.

È possibile partecipare anche a uno solo dei seguenti moduli in base a quanto concordato durante il colloquio.

Primo modulo

Test: come, dove e quando?

Con chi?

Sabba Orefice

Cosa imparerai?

La decisione di “far fare” i test al paziente è conseguenza di un ragionamento clinico che tiene conto della specificità della persona e dei problemi/disturbi che lamenta.

La somministrazione dei test è un momento del processo diagnostico. In questo modo è possibile rilevare e circoscrivere l’ampiezza e l’entità del/dei disturbi lamentati, attribuire loro un significato e individuare di quali strategie avvalersi per ridurre e modificare la/e causa/e  della sofferenza che lui e/o i familiari lamentano (Balestri, Orefice e Pandolfi, 1996).

In quanto tempo?

3 ore

Secondo modulo

Interazione tra persona e test nell'arco di vita

Con chi?

Margherita Lang

Cosa imparerai?

Le persone che “fanno” i test possono avere età diverse e problematiche differenti. Poiché ogni periodo della vita ha sue caratteristiche, è necessario che la valutazione sia “su misura” (tailored assessment).

Un uso consapevole dei test richiede che il clinico conosca le diverse tipologie di strumenti e possa “leggere” i dati che emergono facendo riferimento a vari modelli.

In quanto tempo?

9 ore

terzo modulo

Performance based-test

Quali test?

  • WISC-IV e WISC-V
  • WAIS-IV
  • WMS-IV
  • BAS-3 

Con chi?

Clara Michelotti, Ilaria Offredi, Lina Pezzuti, Marco Timpano Sportiello, Stefania Tocchini, Daniela Trafficante

Cosa imparerai?

  • A conoscere lo strumento
  • A somministrarlo senza commettere errori che possono comprometterne il risultato
  • A fare lo scoring
  • A fare una prima stesura della relazione in cui descrivi i punteggi ottenuti dal paziente

In quanto tempo?

90 ore

quarto modulo

Stimulus-attribution test

Quali Test?

  • Test di Rorschach (Sistema R-PAS)
  • TAT 
  • Roberts-2

Con chi?

Luigi Abbate, Elisa Bardelli, Elena Berselli, Caterina Grappolini, Sarah Francavilla, Emanuela Gritti, Ilaria Offredi

Cosa imparerai?

  • Acquisirai informazioni rispetto alla lunga e travagliata storia di questi strumenti che un tempo erano conosciuti come test di personalità proiettivi
  • A capire quali sono le logiche sottese alla loro creazione e ai motivi per i quali si è a lungo discusso sulla loro validità
  • A diventare “esperto” nella somministrazione e nella siglatura in modo da non commettere errori che potrebbero distorcere i risultati
  • A leggere i report che ottiene in base al sistema di siglatura (R-PAS) o alle griglie impiegate (SCORS) 
  • A “tradurre” i dati emersi dalla codifica in descrizioni del funzionamento del paziente (punti di forza e di debolezza) che possano essere fruibili anche dai “non addetti ai lavori”

In quanto tempo?

108 ore

quinto modulo

Self-attribution test

Quali Test?

  • PAI, PAI-A, PAS, PAS-O
  • MMPI-2, MMPI-2 RF, MMPI-3

Con chi?

Luigi Abbate, Elisa Bardelli, Agnese Donati, Margherita Lang, Clara Michelotti

Cosa imparerai?

  • Conoscerai i diversi strumenti per cui sarai in grado di decidere sia quale format della stessa famiglia impiegare sia quale strumento privilegiare, dato che le due famiglie sono state create con finalità in parte diverse 
  • Poiché lo scoring è automatizzato, l’apprendimento sarà focalizzato soprattutto sul significato clinico del “profilo” e sulla stesura della relazione che tenga conto della rilevanza delle singole variabili

In quanto tempo?

48 ore

sesto modulo

Stesura della relazione psicodiagnostica

Con chi?

Elena Berselli, Paola Di Pierro, Margherita Lang, Sabba Orefice

Cosa imparerai?

  • Ti cimenterai nella parte più complessa del lavoro di psicodiagnostica: trasformare le ipotesi cliniche basate sui dati in “parole” che possano essere facilmente comprese da chi legge
  • La sfida è riuscire a “semplificare” senza perdere le molteplici sfaccettature che contraddistinguono il funzionamento di quel determinato paziente
  • Come hai imparato a fare una somministrazione “su misura” per il paziente, adesso imparerai a scrivere delle relazioni “su misura” a seconda delle persone cui sono rivolte (paziente, medico di medicina generale, psicoterapeuta, neurologo, pediatra, insegnante, ecc.)

In quanto tempo?

24 ore

Laboratorio

È un contesto in cui lavorerai in gruppo.
Procederai individualmente alla siglatura del protocollo che ti sarà inviato dai docenti. Farai una prima stesura della relazione che invierai loro. Gli errori più frequenti saranno discussi in gruppo. La finalità sarà individuare diverse opzioni per la stesura della relazione.

Con chi?

Emanuela Gritti, Ilaria Offredi

Cosa imparerai?

  • Avrai una visione più a 360°. I docenti saranno al tuo fianco per incrementare e potenziare le tue competenze.
  • Potrai vedere quali risultati emergono dallo strumento “nella clinica”, affrontare e discutere le difficoltà che incontri mentre somministri, leggi i risultati e scrivi la relazione.
  • Ti cimenterai nella formulazione di ipotesi cliniche, che integrino dati che provengono da fonti e strumenti diversi.

In quanto tempo?

36 ore

Somministrazioni sperimentali

Molti dei docenti collaborano alla taratura di nuovi test. Se sarai interessato, potrai partecipare alle “somministrazioni per la raccolta dei dati impiegati“. L’esperienza ti permetterà di acquisire maggiori competenze nella somministrazione di alcuni strumenti che non sono inclusi nel Master e che saranno distribuiti sul mercato in tempi brevi.

Con chi?

Soci dello Studio ARP e dell’Associazione ARP che da decenni partecipano all’adattamento e alla taratura di nuovi strumenti e/o raccolgono dati a fini di ricerca

Cosa imparerai?

  • Conoscerai nuovi strumenti
  • Ti cimenterai nella relazione con persone che non sono dei pazienti (campione normale), ma che ugualmente devono fare un test
  • Dovrai affrontare le reazioni delle persone a fronte delle difficoltà che potrebbero affrontare nella esecuzione del compito
  • Sarai supervisionato da colleghi esperti
  • Il tuo nome comparirà nell’elenco delle persone che hanno partecipato alla somministrazione e che sarà pubblicato sul Manuale del test

La Faculty del nostro master

Direttore scientifico

MARGHERITA LANG

Psicologa, psicoterapeuta e psicoanalista, membro associato della SPI (Società Psicoanalitica Italiana). È stato professore ordinario di Psicologia dinamica presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Dirige la collana di Psicologia clinica dell’editore Franco Angeli e quella di Psicodiagnostica dell’editore Raffaello Cortina. Ha pubblicato numerosi volumi e articoli di argomento clinico. È socio fondatore di ARP Studio Associato (Milano) dove, oltre all’attività clinica, svolge attività didattica e formativa. È inoltre responsabile dell’attività di ricerca ed è supervisore clinico del Servizio Disturbi cognitivi e dell’apprendimento.

Coordinatore

CLARA MICHELOTTI

Psicologa e psicoterapeuta cognitivo-comportamentale. È stata docente a contratto presso l’Università degli Studi della Valle D’Aosta e l’Università di Milano-Bicocca. Collabora con ARP Studio Associato (Milano) dove insegna nell’ambito della formazione psicodiagnostica, coordina il Servizio Disturbi cognitivi e di apprendimento ed è supervisore Clinico del Servizio Tutoring, oltre a svolgere attività clinica e di ricerca. Ha pubblicato numerosi articoli e volumi relativi agli strumenti di valutazione delle funzioni cognitive.

Luigi Abbate
Psicoanalista di formazione junghiana (CIPA/IAAP), insegna Psicodiagnostica dell’Adulto alla LUMSA di Roma ed è Direttore del Master di II livello in Psicodiagnostica Clinica e Forense di Humanitas-LUMSA. È Life Member dell’American Psychological Association (APA) e Life Fellow della Society for Personality Assessment (SPA). È autore di numerose pubblicazioni sul tema dell’assessment in ambito sia clinico sia forense.
Elisa Bardelli
Psicologa, psicoterapeuta e psicodiagnosta. È professore a contratto presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca e insegna nell’ambito della formazione psicodiagnostica. Collabora con il Centro Ricerca e Formazione in Psicoterapia G.C. Zapparoli e con ARP Studio Associato (Milano) dove insegna nell’ambito della formazione psicodiagnostica e coordina il Servizio Test. Co-autore di pubblicazioni relative alla Wechsler Adult Intelligence Scale – Fourth Edition (WAIS- IV).
Elena Berselli
Psicologa e psicoterapeuta. È docente a contratto per il corso “Modelli di colloquio” presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca. È socio ordinario di ARP Studio Associato (Milano), dove svolge attività clinica, didattica e di supervisione. Ha pubblicato diversi lavori relativi al processo diagnostico e agli strumenti di valutazione.
Paola Di Pierro
Psicologa, psicoterapeuta e psicodiagnosta. Lavora presso l’ASLCN2 di Alba- Bra, dove si occupa prevalentemente di valutazione e riabilitazione cognitiva nel ciclo di vita. È co-autore di diversi lavori sui test cognitivi.
Agnese Donati
Psicologa, psicoterapeuta e psicodiagnosta, è stata professore a contratto presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca e insegna nell’ambito della formazione psicodiagnostica e clinica. Collabora con ARP Studio Associato (Milano) e con l’Associazione Italiana per la Mindfulness (AIM).
Sarah Francavilla
Psicologa, psicoterapeuta e psicodiagnosta. È specializzata in età evolutiva e psicotraumatologia. Attualmente Giudice Onorario presso il Tribunale per i Minorenni di Milano. Ha lavorato come Consulente Tecnico in ambito sia penale minorile sia del diritto di famiglia. Collabora con ARP Studio Associato (Milano), dove si occupa di diagnosi e trattamento di disturbi in età evolutiva e dei disturbi post-traumatici con utilizzo di tecniche quali EMDR e Terapia Sensomotoria. È membro dell’Italian Group for the Advancement of Psychodynamic Diagnosis (IGAPSYD) e del CS International Rorschach Association (CSIRA-ARISI).
Caterina Grappolini
Psicologa, psicoterapeuta, psicodiagnosta e psicotraumatologa (specialista nel trattamento dei disturbi dissociativi, terapeuta sensomotoria per il trauma, EMDR certified practitioner, socia ESTD). Ha il Proficiency per la somministrazione e codifica R-PAS e collabora come NDC (Normative Data Collector). È Consulente Tecnico in ambito sia civile sia penale.
Emanuela S. Gritti
Psicologa, psicoterapeuta, psicodiagnosta, PhD in Psicologia Sociale, Cognitiva e Clinica, e professore a contratto presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Collabora con ARP Studio Associato (Milano) dove insegna tecniche psicodiagnostiche e fa parte del Servizio Test. Autore di pubblicazioni nazionali e internazionali sui test e sulla personalità, svolge attività di ricerca e intervento in collaborazione con enti pubblici e privati.
Ilaria Offredi
Psicologa, psicodiagnosta e mediatore culturale. Professore a contratto per l'Università degli Studi di Milano-Bicocca. Collabora con ARP Studio Associato (Milano) dove insegna nell’ambito della formazione psicodiagnostica e fa parte del Servizio Test.
Sabba Orefice
Specialista in malattie nervose e mentali, psicoanalista SPI e IPA. È socio fondatore dello Studio Associato ARP, dove svolge attività clinica e di supervisione. È supervisore clinico del Servizio interventi e del Servizio disturbi alimentari e si occupa delle attività di ricerca e formazione nell’ambito della diagnosi e dei trattamenti. Svolge attività di formazione e supervisione presso ASST di Lecco.
Lina Pezzuti
Psicologa e psicoterapeuta, è professore associato presso il dipartimento di Psicologia Dinamica e Clinica, e Salute, della Facoltà di Medicina e Psicologia della Sapienza, Università di Roma. Titolare degli insegnamenti di Teoria e Tecniche dei Test Psicologici e di Uso e Interpretazione dei test psicologici. È autore di numerose pubblicazioni nazionali e internazionali su test cognitivi e di personalità.
Marco Timpano Sportiello
Psicologo, psicoterapeuta, è stato direttore dell’UO Psicologia Ospedaliera dell’ASL di Pisa ed è stato docente di Neuropsicologia e Neuropsicologia Applicata presso il corso di laurea in Psicologia Clinica e della Salute dell’Università degli Studi di Pisa. La sua produzione scientifica é di argomento prevalentemente neuropsicologico. È autore di diversi lavori su test per la valutazione della memoria.
Stefania Tocchini
Psicologa, psicoterapeuta, specialista in Psicologia del ciclo di vita, dottore di ricerca in Neuroscienze. Ha un incarico di alta specializzazione in Neuropsicologia nell'’Azienda USL Nord Ovest della Toscana. Collabora con il settore Social Robotics della Scuola Superiore Sant’Anna. È autore di diversi lavori su test per la valutazione della memoria.
Daniela Traficante
Psicologa e professore associato presso la facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Insegna Psicologia dell’assessment e degli Interventi nelle difficoltà scolastiche e Metodi di Ricerca e Strumenti di valutazione psicodiagnostica. Fa parte del Gruppo tematico sull’Assessment dell’Associazione Italiana di Psicologia (AIP).
Previous
Next

Dopo cosa succede?

10 %
Degli Alumni consigliano il master
0 %
Lavora come psicodiagnosta
0 %
Ha trovato un network prezioso

Tre motivi per non aspettare

🏆 Acquisisci competenze che ti differenziano dai colleghi

📚 Fai pratica immediata e seguita con costanza da esperti

🧑‍💼 Apprendi da professionisti che utilizzano gli strumenti psicodiagnostici ogni giorno

Accedi alla selezione

Ti servono altre informazioni?

Se vuoi avere maggiori informazioni, le puoi trovare nella nostra brochure sul master ARP in psicodiagnostica.