Master in Psicodiagnostica

 

 

Al via il 16 gennaio 2021 la VIII edizione del Master in Psicodiagnostica dell’ARP.

 

Lo psicologo spesso è coinvolto in attività di assessment. Questo implica avere competenze specifiche che non sempre ha appreso in Università e che richiedono, oltre alla loro acquisizione, la capacità di declinarle nella pratica. Lo psicologo non deve solo fare i colloqui, ma anche somministrare test, correggerli e scrivere relazioni in base ai risultati. Le modalità di somministrazione e di correzione cambiano a seconda dello strumento (per esempio, scale cognitive vs Rorschach).

 

Da qui la proposta del Master in psicodiagnostica – ormai alla sua VIII edizione – che integra teoria in presenza e pratica. Accedono al Master due diversi tipi di utenti: persone neolaureate e professionisti già esperti. Per i primi la parte pratica consiste in somministrazioni videoregistrate a soggetti non-clinici, esercitazioni per la correzione dei protocolli e la stesura di relazioni ed, eventualmente, somministrazioni a scopo di ricerca. Per i secondi sono previste supervisioni di raccolta di protocolli (videoregistrazioni) e della relazione.

 

Il Master è articolato in moduli dedicati ai singoli test. I professionisti che desiderano formarsi relativamente a uno specifico strumento possono partecipare a un unico modulo.

Il numero massimo di partecipanti al Master è 35.
La partecipazione è subordinata a un colloquio di selezione.

 

Se vuoi maggiori informazioni o segnalare il tuo interesse, scrivi a info@arpmilano.it  e consulta anche la nostra pagina Facebook per essere aggiornato.