La diagnosi con il PDM-2. Discussione di casi clinici (adulti) e confronto con i dati testologici

 

Milano, 15 e 29 settembre 2018

La nuova edizione del PDM-2 (2017, tr. it. 2018, Raffaello Cortina Editore), significativamente cambiata rispetto alla precedente, è un importante ausilio per il clinico che ha come obiettivo la valutazione diagnostica del paziente.

Obiettivi del corso, tenuto da Franco Del Corno e da Emanuela Brusadelli insieme a Margherita Lang, sono quelli di

  • descrivere l’evoluzione avuta dalle Psychodiagnostic Chart(PDC), strumento idiografico breve e user-friendly che può essere utilizzato da clinici di tutti gli orientamenti teorici e integra le differenti classificazioni nosografiche (PDM, DSM e ICD). La Psychodiagnostic Chart-2 è composta da cinque sezioni ed è declinata per le diverse fasce di età
  • illustrare possibili sinergie tra i diversi strumenti di assessment e le sezioni della Psychodiagnostic Chart-2
  • evidenziare, attraverso la discussione di casi clinici esemplificativi, le possibili sinergie e le eventuali discrepanze tra i dati emersi dagli strumenti.

Margherita Lang, Direttore scientifico del Master in psicodiagnostica e responsabile delle attività di ricerca dell’ARP.
Franco Del Corno, Editor della Sezione sugli anziani e della Sezione sui casi clinici del PDM-2; consultant della Sezione sugli strumenti di assessment.
Emanuela Brusadelli, Consultant della Sezione sugli anziani.

Sede:
A.R.P. Studio Associato
P.zza Sant’Ambrogio, 16
20123 Milano

Orario:
dalle 10.00 alle 13.00
dalle 14.00 alle 17.00

Costi:
130 Euro + IVA per esterni
80 Euro + IVA per collaboratori, associati, allievi dei corsi A.R.P., tirocinanti A.R.P. e soci CSCP.

Scarica la locandina
Scarica la domanda di partecipazione

Info e iscrizioni: info@arpmilano.it- tel. 02.89013106