Detrazioni fiscali per DSA diagnosticati

Una delle novità contenute nella legge di Bilancio 2018 riguarda chi ha figli con
DIAGNOSI CERTIFICATA DI DISTURBO SPECIFICO DELL’APPRENDIMENTO.

 

E’ stata inserita una nuova agevolazione che prevede la possibilità di una detrazione d’imposta del 19% per le spese di acquisto di strumenti e sussidi tecnici e informatici che favoriscono la comunicazione verbale e l’apprendimento delle lingue straniere, in favore di minori o maggiorenni fino al termine della scuola secondaria di secondo grado, con diagnosi di disturbo specifico dell’apprendimento (DSA).

La detrazione è riconosciuta in presenza di un certificato medico che attesti il collegamento funzionale tra tali strumenti e il disturbo diagnosticato.

Non ci sono limiti di spesa ai quali applicare l’agevolazione.

La detrazione si applica alle spese sostenute nel corso del 2018 ma le disposizioni attuative (modalità di pagamento, documentazione necessaria ecc. ) devono ancora essere emanate dall’Agenzia delle Entrate.